Viaggiare in modo alternativo: talktalkbnb

Ciao Viaggiatore!

Questo articolo è dedicato ad una giovane community online che offre la possibilità di viaggiare in modo alternativo… una via di mezzo tra il b&b, il couchsurfing e gli scambi interculturali: il sito di riferimento della community è talktalkbnb.

Il sito permette di far incontrare chi è alla ricerca di un alloggio in una città all’estero e chi è desideroso di apprendere una lingua straniera.

In home page è presente un video che spiega in un minuto il meccanismo della community.

Il meccanismo è semplice.

Per chi è alla ricerca di un alloggo si inserisce la destinazione e la lingua e si avvia la ricerca che proporrà dei profili di persone interessate ad ospitare gratuitamente qualcuno ed in cambio vorrà che l’ospite lo aiuti ad imparare la lingua. Il vantaggio di questo meccanismo, dal punto di vista del viaggiatore, è che si ha la possibilità di alloggiare gratuitamente e di interagire con le persone del posto e permettere così di immergersi nella cultura locale.

Per chi ospita, invece, si ha il vantaggio di apprendere una lingua straniera da un madrelingua e di promuovere la propria cultura.

L’idea è carina ed offre tante possibilità. Ha inoltre il vantaggio, rispetto ad esempio al couchsurfing, di essere ospitati in una stanza con un letto.

Ho provato ad effettuare un po’ di ricerche dal punto di vista di chi viaggia ed ho trovato persone disposte ad ospitare in quasi tutte le destinazioni che ho inserito.

Sul sito è anche presente un blog che può fornire ispirazione per qualche nuovo viaggio. E’ inoltre disponibile una sezione con i consigli sulla sicurezza in modo che il soggiorno avvenga in condizioni non di pericolo sia per l’ospite, sia per chi offre l’alloggio.

La community dispone anche di un profilo facebook con oltre 40.000 followers.

A questo punto non resta che provare.

Buon viaggio!

Anto

 

Condividi la pagina
  • 7
    Shares

Lascia un commento