Torino in 3 giorni – giorno 3

Ciao a tutti!

E così siamo arrivati alla descrizione dell’ultimo giorno di permanenza a Torino… sabato 8 aprile 2017.

Sveglia la mattina presto, colazione in hotel e poi via alla scoperta della Mole Antonelliana (il simbolo di Torino). La visita si rivelerà faticosa ma divertente al tempo stesso e piacerà tanto alla bimba che ci ha accompagnato durante il viaggio! Ma andiamo con ordine…Decidiamo di andare a piedi dall’hotel alla mole che dista dal nostro hotel una ventina di minuti a piedi (devo ammettere che ogni giorno ho potuto apprezzare la posizione strategica dell’hotel! Davvero ottima scelta come zona!).

Arrivati all’ingresso della mole ci rendiamo conto che quello che era indicato sui forum e nei vari diari di viaggio attraverso i quali mi ero documentato era vero: una fila lunghissima all’ingresso! Effettivamente, se possibile, sarebbe meglio prenotare il ticket sul sito in modo da presentarsi all’orario stabilito ed evitare la fila che, nel nostro caso, è durata un’ora. Fortunatamente ci sono alcune panchine all’esterno delle quali hanno approfittato la mia accompagnatrice e la bimba… mentre io ero in fila a tenere i posti.

la Mole Antonelliana

Dopo poco più di un’ora di fila finalmente si entra e si accede alla biglietteria: scegliamo di visitare sia lo stupendo museo del cinema (che piacerà tanto alla bimba), sia di salire con l’ascensore panoramico in cima al monumento in modo da poter godere della vista di Torino a 360°.

Passata la biglietteria si accede all’atrio dove è presente il book shop della mole, il caffè/ristorante di Eataly, i bagni, l’ingresso del museo del cinema e l’ascensore panoramico… approfittiamo subito per usare l’ascensore visto che la fila (un’altra) era decisamente corta. L’ascensore è trasparente e sale nel bel mezzo della mole permettendo di avere un’anteprima di cosa ci aspetterà durante la visita del museo del cinema.

Si arriva in cima in poco più di un minuto e si accede alla terrazza panoramica. Devo ammettere che è un bello spettacolo vedere la città da quell’altezza.

Il tempo di scattare qualche foto e dinuovo in fila per prendere l’ascensore per scendere.

Ora tocca al museo del cinema. Devo ammettere che i giudizi positivi che ho letto un po’ in giro per la rete sono davvero motivati. Il museo è davvero particolare con cimeli, ricostruzioni di ambientazioni cinematografiche, costumi, sezioni interattive che spiegano il funzionamento delle macchine coinvolte nella realizzazione della magia del cinema. La bimba (e anche noi che l’accompagnavamo) ci siamo divertiti parecchio.

Usciti dal museo, visto che ormai è ora di pranzo, decidiamo di fare una breve sosta in una tavola calda proprio fuori dalla mole. Nel frattempo la bimba si addormenta per il riposino pomeridiano. Decidiamo quindi di fare una sosta per un gelato in piazza Carignano (proprio all’esterno del museo egizio) in attesa che la bimba si svegliasse.

Ore 16 circa… la bimba si riprende e quindi ci rimettiamo in marcia. Visita del Palazzo Reale di Torino e dei suoi splendidi giardini. Il posto ci è piaciuto anche se le energie cominciavano a scarseggiare.

Poco prima della chiusura del parco ci rimettiamo in cammino per riavvicinarci alla zona dell’albergo modificando l’itinerario rispetto all’andata in modo da poter ammirare qualche edificio diverso rispetto a quelli apprezzati all’andata. Torino si presta decisamente alle passeggiate con il naso all’insù ad ammirare le facciate degli edifici.

Ora di cena… la giornata sta volgendo al termine: decidiamo di cenare e di tornare in albergo perchè la bimba comincia ad essere agitata perchè ha sonno.

La nostra ultima giornata a Torino volge al termine… il giorno dopo (domenica 9 aprile) è prevista la partenza alle 13 in treno verso Napoli.

Arrivederci al prossimo post per la conclusione di questo diario di viaggio.

Anto

Le altre parti del diario di viaggio

A questo link è disponibile l’ultima parte del diario di viaggio.

A quest’altro link è disponibile la seconda parte del diario di viaggio.

Condividi la pagina

2 risposte a “Torino in 3 giorni – giorno 3”

  1. […] La “puntata” precedente del diario di viaggio è disponibile al seguente link. […]

  2. […] seguente link è disponibile la terza parte del diario di […]

Lascia un commento