Ricordo del primo volo per i più piccoli: certificato di battesimo dell’aria

Ho deciso di scrivere questo post perchè, chiacchierando con amici e parenti, mi sono reso conto che non tutti sanno dell’esistenza del certificato di battesimo dell’aria. Si tratta di un simpatico ricordo che i viaggiatori più piccoli potranno conservare del loro primo volo!

Molte compagnie aeree sia tradizionali, sia low cost, offrono la possibilità di avere questo certificato di battesimo dell’aria: si tratta di una sorta di “diploma” che va stampato a casa dopo averlo scaricato dal sito della compagnia aerea, va compilato con i dati del bambino che sta per volare per la prima volta e, una volta saliti a bordo, far firmare dal comandante del volo al fine di “ufficializzarlo”!

Come avete potuto leggere dal paragrafo su non si tratta di nulla di complicato e burocratico ma solamente di un simpatico ricordo che il vostro bimbo (e voi) potrà conservare come ricordo del primo volo.

Di solito l’area dei siti delle compagnie aeree in cui si trova il certificato di battesimo dell’aria è quella dedicata alle indicazioni dei viaggi con i bambini. Ad esempio quello di Alitalia (che è quello che ho utilizzato io in occasione del primo volo della mia bimba) si trova a questo link. Quello di Vueling è invece scaricabile da questo link.

Da tener presente che alcune compagnie non prevedono il download da internet del certificato ma basta richiederlo in aeroporto al momento del check-in o dell’imbarco ed il personale provvederà a rilasciare il certificato di battesimo dell’aria al vostro bimbo che viaggia per la prima volta. Esempi di compagnie che hanno questo tipo di procedura sono Volotea ed Easyjet.

Altra alternativa è quella offerta da Lufthansa che offre ai piccoli viaggiatori che volano per la prima volta di ottenere un diario di bordo che va compilato in volo per ottenere alla fine il proprio certificato di piccolo pilota.

Ok viaggiatore, come hai potuto immaginare le iniziative per i piccoli viaggiatori sono diverse. Il suggerimento è quello di informarsi sui siti delle compagnie aeree oppure direttamente in aeroporto.

Buon viaggio!

Anto

 

Condividi la pagina
  • 2
    Shares

Lascia un commento