Metti una giornata al museo di Pietrarsa

museo pietrarsa locomotive a vapore

Era da tanto tempo che con Assia parlavamo di portare la piccolina al museo di Pietrarsa a Portici e finalmente ci siamo decisi. Abbiamo scelto un sabato mattina. Il tempo bello ed il clima caldo ci hanno aiutato a far si che la giornata fosse l’ideale per una visita al museo.

Prima di iniziare il racconto, qualche cenno su questo museo. La struttura è situata lungo la prima linea ferroviaria d’Italia: la Napoli-Portici. Il sito è stato realizzato nel 1842 per volere del Re Ferdinando II di Borbone al fine di realizzare e manutenere il materiale ferroviario che serviva la Napoli-Portici e la futura linea che da Napoli avrebbe raggiunto Capua. Il museo si trova all’interno del territorio comunale di Portici, in provincia di Napoli. Attualmente sono esposte diverse locomotive (tantissime a vapore), molte carrozze d’epoca ed alcuni plastici.

Ma torniamo al racconto. Alla piccolina piacciono tanto i treni ed approfittando della bella giornata e del fatto che il museo è non distante da casa abbiamo deciso di portarla lì.

Arriviamo in zona verso mezzogiorno. La giornata merita davvero con tempo bello e caldo senza eccedere. Facciamo il biglietto all’ingresso e cominciamo la visita.

Museo di Pietrarsa ingresso

Condividi la pagina
  • 112
    Shares

Una risposta a “Metti una giornata al museo di Pietrarsa”

  1. […] un’occhiata all’articolo che ho scritto in proposito e raggiungibile tramite questo link. La ferrovia si snoda lungo la linea costiera ed in alcuni tratti il passaggio è davvero […]

Lascia un commento