Una bella giornata a Perugia con la famiglia

panorama giardini carducci perugia

In questi giorni mi è tornato in mente il viaggio in Umbria con la famiglia ed in particolare la giornata trascorsa a Perugia con la famiglia.

Questo è periodo di Eurochocolate e spesso si sente parlare del capoluogo umbro. La città in questo periodo è invasa da visitatori provenienti da ogni dove alla ricerca dei sapori del cioccolato. La città ha però molto altro da offrire! Proseguiamo col diario di viaggio vero e proprio.

Io e Assia eravamo alla ricerca della prima destinazione “lontana” da affrontare con la piccolina. All’epoca la “fagottella” aveva poco più di un anno ed iniziava a muovere i primi passi da sola. L’idea era quella di trovare un posto che permettesse sia a noi di visitare una bella città, sia alla piccolina di divertirsi. Dopo diverse ricerche abbiamo scelto l’Umbria.

L’itinerario che abbiamo seguito prevedeva pernottamenti a Perugia e Todi per poter visitare i dintorni. In questo post mi concentrerò sulla giornata trascorsa a Perugia con la famiglia. Magari in post successivi mi occuperò degli altri interessanti posti da visitare in Umbria.

La giornata della visita a Perugia inizia presto. Eravamo in un agriturismo nei pressi della città. Dopo una rapida colazione ci mettiamo in auto alla volta del capoluogo umbro. Una volta giunti sul posto lasciamo l’auto in un parcheggio multipiano appena fuori il centro storico e proseguiamo a piedi.

Il centro storico di Perugia non è molto esteso e si trova in cima ad una collina. La zona è a traffico limitato e si riesce a visitare a piedi senza difficoltà e senza doversi preoccupare delle auto.

Il tour comincia da Giardini Carducci situati in zona panoramica nel piazzale antistante l’edificio della prefettura di Perugia. I giardini sono l’ideale per una pausa ristoratrice e per far sgambettare un bimbo. E’ possibile anche ammirare uno stupendo panorama.

giardini carducci perugiapanorama giardini carducci perugia

Condividi la pagina
  • 4
    Shares

Lascia un commento