5 attività alternative da fare a Napoli

Ciao Viaggiatore!

Ho deciso di dedicare la mia terza settimana di post sul mio blog a Napoli e alla Campania… cominciando proprio dalla città dove sono nato: Napoli.

In questo articolo voglio proporti 5 attività alternative da fare a Napoli, cioè attività che di solito i visitatori trascurano o non ne sono nemmeno a conoscenza.

Cominciamo con le proposte che descriverò in ordine casuale e non di importanza.

1. La Pedamentina

La Pedamentina è probabilmente l’unica strada di Napoli dove è impossibile trovare auto, moto o biciclette. Si tratta di un percorso che unisce la zona collinare del Vomero con il centro storico della città attraverso una lunga scalinata dalla quale è possibile ammirare sia un panorama mozzafiato, sia il silenzio che in una città come Napoli è una rarità.

Questo percorso si snoda tra scalinate e viuzze secondarie ed attraversa delle zone caratteristiche di Napoli. Dal percorso, inoltre, si ammira una vista spettacolare su Napoli e parte della baia e del porto. Io suggerisco di fara il percorso in discesa perchè in salita è decisamente impegnativo (la parte di sole scale consiste in 414 gradini inclinati!). E’ possibile raggiungere la parte iniziale del percorso attraverso la funicolare di Montesanto scendendo al capolinea Morghen e proseguendo a piedi verso la Certosa di S.Martino ed il Castel Sant’Elmo. Una volta giunti nel piazzale antistante l’ingresso del museo della Certosa sulla sinistra, oltre al panorama, potete scorgere l’inizio del percorso. Buona passeggiata! 😉

Condividi la pagina

Una risposta a “5 attività alternative da fare a Napoli”

  1. […] modo per raggiungere il museo dal centro storico di Napoli è quello di percorrere la Pedamentina. Si tratta una strada panoramica (l’unica senza auto, moto e bici in tutta Napoli) a gradoni. […]

Lascia un commento