4 giorni a San Francisco, il mio viaggio in California

Si parte quindi con il tour in battello. Dopo una vista panoramica della città ci dirigiamo verso il ponte. A mano a mano che ci si avvicina alla struttura, le foto diventano sempre più. Tutti i passeggeri del battello iniziano a mettersi in posa per farsi scattare una foto con il ponte alle spalle. Io non sono da meno e mi metto in posa… questo è il risultato!

Bella esperienza. Da quando sono in città, oltre ad ammirare i palazzi, il cable car, le strade, è come se fossi entrato in tutti quei film che ho visto al cinema ed in tv. Guardando il ponte, ad esempio, mi è tornato in mente il film Star Trek quando il capitano Kirk arriva a bordo di una navetta che passa di fianco al Golden Gate arriva alla sede della flotta stellare…

Di ritorno dal giro in barca. Ormai comincia a fare buio (era dicembre) e quindi decido di riprendere il cable car per ritornare in Union Square. Primo giro esplorativo dei dintorni del capolinea del cable car e poi, verso ora di cena decido di fare un pasto al volo nel centro commerciale Westfield nei pressi dell’albergo dove è disponibile un intero livello dell’edificio con ristoranti di tutti i tipi: dal fast food, al vegetariano, alla cucina tradizionale.

Si conclude così il primo giorno, con me sfinito ed ancora un po’ di fuso da smaltire.

Secondo giorno

Ho scelto di fare una escursione verso la penisola di Monterey a diversi km da San Francisco. Il tour l’avevo organizzato dall’Italia contattando una compagnia del posto. In alternativa si può far riferimento alle reception degli hotel o alle diverse aziende turistiche presenti anche in Fisherman’s Wharf. Il tour prevedeva il pick-up dall’albergo con bus dell’agenzia e trasferimento nel luogo da cui poi partivano i bus per le varie destinazioni. Il tour è durato tutta la giornata e magari la descrizione del tour sarà l’occasione per pubblicare un nuovo post. Rientro in hotel in serata e chiusura della seconda giornata in città.

Condividi la pagina
  • 1
    Share

Lascia un commento